STUDIO LEGALE CUNICO   © Copyright

 

“CHI È IL MIGLIOR AVVOCATO MATRIMONIALISTA DI ROMA”? “CHI È L’AVVOCATO PIÙ ESPERTO NEL DIRITTO MATRIMONIALE”?


Queste le più frequenti domande registrate dai motori di ricerca usate da coloro che hanno deciso di separarsi o divorziare.

Tuttavia i migliori Avvocati matrimonialisti di Roma e quelli che hanno invece una minore esperienza non sono immediatamente distinguibili dal cittadino comune.

A differenza ad es. delle prestazioni di un computer infatti, le “prestazioni” di un Avvocato matrimonialista, cioè la qualità degli atti giudiziali che scrive, la competenza, la cura che pone nel progettare le cause, non è valutabile a priori.

Pertanto un suggerimento che mi sento di darvi è quello di informarvi, anche solo sommariamente, sulla materia della separazione e del divorzio, attraverso una lettura di testi sull’argomento che potete trovare su internet ed in particolare su questo sito.

Il contenuto delle leggi che disciplinano la separazione e il divorzio è infatti intellegibile anche da parte di chi non si occupa professionalmente di diritto civile.

Le leggi invero, soprattutto in questa materia, non sono astruse formule alchemiche di difficile comprensione, ma sono semplici accordi che una comunità sociale umana ha raggiunto per regolare secondo criteri di giustizia i rapporti tra i consociati, esattamente come fate voi, quotidianamente, nel microcosmo familiare, con vostro marito o vostra moglie, quando decidete ad es. chi prende il bambino, quando, chi paga, cosa, individuando il giusto compromesso tra gli interessi reciproci e gli impegni di ogni giorno.

Nella materia della separazione e dei divorzi le leggi hanno fondamentalmente il compito di risolvere il problema dei contrasti che dovessero sorgere all’interno della coppia durante il matrimonio, sostituendo, con proprie studiate regole, gli accordi quotidiani che i coniugi, per il fatto delle liti, non sono più in grado di raggiungere.

Una volta stabilita all’esito della procedura di separazione o divorzio (dalla coppia stessa nelle procedure consensuali o dal giudice in quelle giudiziali) la disciplina cogente, scritta, dei propri rapporti, ad ognuno dei coniugi basterà pretenderne il rispetto -se necessario con azione giudiziale- per evitare il proseguire di liti e discussioni.

In questo sito potete trovare moltissime pagine con una descrizione molto chiara elementare e di facile comprensione delle regole che disciplinano la separazione e il divorzio, con la descrizione dei vantaggi e delle opportunità che alcune soluzioni offrono e dei motivi per cui il legislatore le ha previste.

Solo dopo aver acquisito un “infarinatura” su dette semplici regole, vi consiglio di parlare non con un solo Avvocato matrimonialista di Roma ma con più avvocati matrimonialisti per scegliere non casualmente ma il più possibile coscientemente quello che più si adatta alle vostre esigenze.

L’acquisire un minimo di informazioni sulla materia, offre anche un ulteriore vantaggio: alcune procedure di separazione e di divorzio sono gratuite (vedi la pagina "quanto costa la separazione") e i cittadini hanno diritto di eseguirle
personalmente senza il ministero di un avvocato.

Per questi motivi ove la coppia è già d’accordo sul fatto di separarsi e sulla disciplina dei propri rapporti successivi alla separazione o al divorzio, è possibile ottenere, se ricorrono particolari circostanze, sia lo status di separati, sia quello di divorziati, senza la necessità di cercare un avvocato matrimonialista a Roma.

In particolari casi e procedure è sufficiente informarsi su ciò che la coppia deve decidere per separarsi consensualmente o divorziare consensualmente e poi riempire un modulo presso gli Uffici Comunali con le decisioni che la coppia stessa ha definito.

Un ulteriore consiglio che mi sento di darvi è quello di chiedere al vostro Avvocato matrimonialista in Roma di farvi sempre leggere gli atti che scrive, anche prima di depositarli, in modo che possiate valutare la qualità del lavoro del vostro avvocato matrimonialista grazie “all’infarinatura in materia di separazione e divorzio” che vi suggerisco di acquisire, di cui si è detto sopra.

Nominare un pool di avvocati matrimonialisti secondo la mia personale opinione non è conveniente perché il più brillante del gruppo non è incentivato a condividere con gli altri il merito e il frutto economico delle sue idee. Perciò potrebbe verificarsi, anche inconsapevolmente, un livellamento verso il basso della qualità del pool, mentre i costi di ogni avvocato del pool si cumulerebbero e la loro somma sarebbe alta.

Vi sono libri intitolati “come scegliere l’avvocato matrimonialista”. Quelle appena descritte sono le mie opinioni e i miei basilari consigli.